A proposito di Kimi

Il rinnovo di Kimi e il commento di Turrini

Kimi, the Last jedi of Spa, resta in Ferrari

Kimi resta per un altro anno in Ferrari.

Lo sapevo e sono molto contento e del resto essendo questa la settimana delle Ardenne la ciliegia plana sulla torta. The Last Jedi of Spa stays with us.

Da Blog.quotidiano.net


#Kimi for 2019

Bene, bene.

Voglio mettermi avanti con il lavoro.

Sono tre estati di fila (2015, 2016, 2017) che un bel giorno arriva la notizia che my brother Kimi è stato confermato in Ferrari.

E io, lo ammetto spudoratamente, mi specchio gongolante nella delusione dei membri del PAR, il mitico Partito Anti Raikkonen.

Ebbene, basta.

Non mi piace vincere facile (tra parentesi, a beneficio di alcuni amici: quando io scrivo ‘lo sapevo’, non aggiungendo tali parole nulla alla mia già scadente immagine professionale, intendo semplicemente esprimere l’ovvio. Il Santo Bevitore aveva da tempo pubblicamente sostenuto che per lui non c’erano problemi, ovviamente spettando alla Ferrari l’ultima parola. Poiché Marchionne e Arrivabene di solito ascoltano opinioni ben motivate, sapevo di potermi fidare della loro decisione. Poi, non è colpa mia se SM e MAB la pensano come me medesimo, in materia. Chiudo parentesi), ripeto che non mi piace vincere facile e quindi stavolta si gioca d’anticipo.

#Kimi for 2019.

Chi ci sta si firma sotto, tanto per divertirci un poco.

Si accettano adesioni anche da parte dei membri del PAR, alla maniera di noi interisti quando sfacciatamente ci proclamiamo certi che la Juventus conquisterà la prossima Champions.

Dai, che Spa è dietro l’angolo.

Da Blog.quotidiano.net


Alesi: “Raikkonen conferma positiva”

Per Jean Alesi, la decisione della Ferrari di confermare Kimi Raikkonen anche per la prossima stagione è volta a mantenere l’armonia all’interno della squadra: “Fra lui e Vettel nessuno è geloso dell’altro”.

Martedì la Ferrari, con un breve comunicato, ha confermato Kimi Raikkonen anche per la prossima stagione: una mossa che molti hanno letto come un’anticipazione della firma del rinnovo di Sebastian Vettel, che tanto aveva spinto per tenere Kimi come compagno di squadra.

Uno scenario che è quello con il quale concorda anche l’ex-ferrarista Jean Alesi. “Lo credo anch’io: del resto, una casa si costruisce dalle fondamenta” – ha dichiarato Alesi sulle colonne della Gazzetta dello Sport – “Al di là delle future decisioni di Maranello, se anche ci dovesse essere un pilota diverso da Vettel in Ferrari nel 2018, con Kimi non avrà problemi”.

Per Alesi, Raikkonen è un pilota amato dai tifosi della Ferrari e la sua conferma è positiva per il clima interno alla squadra: “Lui è un pilota molto amato dai ferraristi. Parliamo di un ragazzo che piace e rappresenta un vero punto di riferimento per tutto l’ambiente della rossa”, ha aggiunto. “Dalla stagione passata a quest’anno, la Ferrari ha fatto passi da gigante. Ora è un’auto vincente su quasi tutti i circuiti: e poi, lo spirito di squadra che si è venuto a creare grazie al lavoro di Maurizio Arrivabene e del presidente Sergio Marchionne è stato davvero notevole. La decisione di riconfermare Kimi consolida questa atmosfera, visto che fra lui e Vettel nessuno è geloso dell’altro”.

Da FormulaPassion.it


Rinnovo a Raikkonen, “premio fedeltà”

Il finlandese Kimi Raikkonen è stato ufficializzato ad inizio settimana quale pilota Ferrari in Formula 1 anche per la stagione 2018. L’ex campione del mondo 2007, l’ultimo pilota iridato con una vettura del Cavallino, ha beneficiato di un rinnovo che molti vedono come un preludio alla proroga del contratto di Sebastian Vettel.

Il tedesco non ha fatto mistero di gradire il finlandese al suo fianco nel team per il futuro. Considerato da molti il ‘numero 1 di fatto’ del team modenese, il tedesco avrebbe fatto leva sul rinnovo del compagno.

Sull’estensione del contratto di Raikkonen si è espresso il manager del finlandese, Steve Robertson, che ha dichiarato alla testata scandinava Turun Sanomat: “L’estensione del contratto dimostra come la Ferrari abbia voluto premiare l’enorme esperienza e competenza di Kimi, la lealtà nei confronti del team e l’armonia creatasi in squadra. Kimi ha giocato per anni il ruolo dell’uomo-squadra ed è sempre stato fedele alla Ferrari.“

Da FormulaPassion.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...